Ultim'ora

Regolarmente costitutiti le 123 sezioni e i seggi elettorali nel capoluogo per la tornata di domani

Siracusa- Sono andate a buon fine le procedure di costituzione delle 123 sezioni elettorali in cui domani si svolgeranno le operazioni di voto per il rinnovo del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.

Durante la costituzione dei seggi si è provveduto alla sostituzione di 4 presidenti.

La macchina del Comune, coordinata dal dirigente Giuseppe Ortisi e dal responsabile del servizio elettorale Giacomo Alia, si è messa in movimento già dalle 8 con l’affidamento dei plichi con il materiale elettorale ai “consegnatari di seggio”, personale comunale delegato dal sindaco, e che rappresenta l’elemento di contatto tra il vertice dell’amministrazione e le sezioni. I “consegnatari di seggio” si sono recati nelle sezioni e, in mattinata, hanno consegnato i plichi nelle mani dei presidenti. Questi hanno verificato che i plichi fossero sigillati e che le sezioni rispondessero ai requisiti previsti per il corretto svolgimento delle operazioni di voto. Tale verifica si è conclusa con la stesura di un verbale che poi, attraverso uno specifico servizio di staffetta, viene portato all’Ufficio elettorale del Comune per le successive comunicazioni alla Prefettura.

L’organizzazione logistica e l’arredo delle sezioni per le elezioni sono stati curati dall’ufficio tecnico elettorale, sotto il coordinamento di Cosimo Gagliani che si è avvalso della collaborazione di undici dipendenti comunali e di quattro ditte esterne.

Alle 16 è avvenuta la costituzione dei seggi, che sono composti da un presidente, quattro scrutatori, dei quali uno a scelta del presidente assume le funzioni di vice presidente, e da un segretario. Dopo la costituzione del seggio si è passati alla autenticazione delle schede elettorali mediante la firma di uno scrutatore e l’apposizione del timbro della sezione.
Inoltre si è provveduto, novità di questa tornata elettorale, anche ad apporre su ogni scheda un codice alfanumerico denominato “tagliando antifrode”.

Conclusa l’operazione sopra indicata, i presidenti hanno provveduto a sigillare le urne, le cassette o scatole recanti le schede ed a chiudere il plico contenente tutti gli atti, i verbali ed il timbro della sezione ancora sigillato. Quindi hanno aggiornato, per il prosieguo, le operazioni dell’Ufficio elettorale di sezione alle ore sette del mattino di domani, domenica 4 marzo, per la ricostituzione del seggio.

L’Ufficio elettorale ha predisposto i turni per assicurare ininterrottamente l’assistenza ai seggi elettorali da oggi e fino alla conclusione delle operazioni di scrutinio.

Contestualmente va avanti il servizio per il rilascio delle tessere elettorali personali non consegnate, da rinnovare o per la consegna dei duplicati.

Infine, rinnoviamo l’invito ai cittadini a verificare il possesso e la correttezza dei dati contenuti nella tessera elettorale. Nel caso in cui il cittadino nelle precedenti elezioni abbia riscontrato discordanza tra il numero della sezione indicato nella tessera e la sezione di appartenenza è invitato a presentarsi all’Ufficio Elettorale che rilascerà il documento aggiornato.

Anche coloro che non fossero ancora in possesso della tessera elettorale (elettori che compiono 18 anni il 4/03/2018 o che abbiano recentemente trasferito la residenza nel Comune di Siracusa e siano ancora sprovvisti di tessera elettorale) dovranno richiederla presso lo stesso ufficio.

Domani l’Ufficio Elettorale sarà aperto al pubblico dalle riapertura dei seggi fino alla loro chiusura (dalle 7 alle 23).

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista