Ultim'ora

Rubano 200 kg di arance in un’azienda di Cassibile, arrestati

 

Cassibile -Sempre più frequenti nelle zone agricole siracusane i furti in azienda. L’ennesimo caso si è registrato ieri nelle campagne di Cassibile, dove i carabinieri della locale stazione hanno colto in flagranza di reato due giovani siracusani, che avevano appena raccolto dagli alberi di un fondo privato 200 kg di arance. I due, Andrea Danto, di 29 anni, già gravato da precedenti penali e Francesco Giliberto, 24 anni, anch’egli siracusano e già noto alle forze dell’ordine, sono stati sorpresi con il carico di agrumi dentro la loro vettura. Inutile il tentativo di seminare la gazzella dei Carabinieri, che li avevano notati. Una volta fermati i sospettati, i militari dell’Arma sono stati aggrediti verbalmente e minacciati persino di morte dal più grande del duo.

Francesco Giliberto

Dopo aver riportato la calma, i due sono stati condotti in caserma, per le incombenze di rito, e sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio, all’esito del quale l’A.G., convalidando l’arresto, li ha rimessi in libertà.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4875 Articoli
Giornalista