San Martino, zeppolata del cuore, domenica in piazza Santa Lucia con “Liberi di costruire” ed “Astrea”

Siracusa- La ricorrenza di San Martino, protettore dei mendicanti e dei traditi, quindi di persone a cui la vita ha tolto qualcosa o qualcuno, sarà celebrata, domenica 10 novembre nella storica piazza Santa Lucia di Siracusa, per la sesta volta, con una tradizionale “Zeppolata” di beneficenza, promossa ed organizzata dall’associazione socio-culturale “Liberi di costruire”, presieduta da Sebastiano Moncada,

I soci, a partire dalle 9:30 del mattino, e per tutta la mattinata, saranno lieti di offrire le zeppole, preparate da loro stessi, con prodotti di primissima qualità, e altri dolci come i cannoli siciliani, al fine di ricavare un contributo che verrà devoluto, anche questa volta, all’associazione “Astrea – in memoria di Stefano Biondo” , che saprà come distribuire le risorse tra i meno abbienti del quartiere Santa Lucia.

“La Zeppolata di beneficenza è oramai un appuntamento fisso – ha dichiarato il Presidente dei Liberi, Moncada.  Grazie alla collaborazione dell’Associazione Astrea – in memoria di Stefano Biondo, ogni anno l’evento, che mira a dare un piccolo sollievo ad alcune famiglie in difficoltà economiche che risiedono nel quartiere S. Lucia riscuote una buona partecipazione da parte dei nostri concittadini. Spero – conclude- che anche quest’anno la partecipazione sia all’altezza delle precedenti edizioni. Invito chi può, a presenziare all’evento benefico poichè attraverso una piccola donazione si può testimoniare la vicinanza alle persone meno fortunate. Ricordo infatti che il ricavato sarà utilizzato interamente per l’acquisto di beni di prima necessità”.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli