Ultim'ora

Sequestri nell’area industriale, il Meetup Siracusa auspica un futuro produttivo eco-sostenibile

Siracusa- Auspicano un futuro eco sostenibile e produttivo dell’area industriale del siracusano, che tuteli la salubrità dell’ambiente e  salvaguardi i livelli occupazionali, gli attivisti del Meetup Siracusa del M ovimento 5 Stelle, alla luce del sequestro preventivo disposto dalla Procura della Repubblica, con riconsegna degli stessi a patto che gli industriali si attengano agli adeguamenti prescritti.

 

“Non è più prorogabile per le raffinerie coinvolte- scrivono gli esponenti del Meet up Siracusa- ottemperare alle norme, il management delle grandi società deve farlo in tempi rapidi attraverso investimenti nelle attività di manutenzione predittiva e preventiva, volte a limitare quanto più possibile le  emissioni fuggitive, nocive per la popolazione locale”.

“Al contempo- aggiungono- tali investimenti dovranno rappresentare un punto di svolta nell’adozione di tecniche e metodologie capaci di far coesistere specifiche criticità d’impianto con la protezione dell’ambiente e della collettività. Si invitano, pertanto, tutti  i soggetti interessati ad un dialogo proficuo e costruttivo, al fine di condividere i progetti nei quali l’armonizzazione delle attività produttive e della crescita della sostenibilità ambientale siano punti cardine ed imprescindibili”.

 

Si ritiene- concludono- che solo attraverso un ritrovato equilibrio tra lavoro ed ambiente, passi la crescita e la rinascita di questo territorio”.

foto: a titolo dimostrativo

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4802 Articoli
Giornalista