Ultim'ora

Siracusa Calcio, la squadra di città ha bisogno di sostegno economico

Siracusa – La squadra di città ha bisogno di sostegno economico per poter andare avanti. Dai supporti promessi a quelli assicurati c’è un abisso, quindi bisogna accelerare i tempi e concretizzare con i fatti: in poche parole servono nuovi soci e buoni sponsor.
Anche se l’appello dell’amministratore delegato azzurro, Nicola Santangelo, usa toni più soft, la sostanza del suo discorso è questa: tanto fumo e nessuna ombra dell’arrosto e si rischia di buttare alle ortiche il lavoro avviato.

“Dopo settimane intense di trattative con molti imprenditori locali – dice- ad oggi non abbiamo ricevuto nessun segnale concreto di partecipazione attraverso nuovi soci e sponsor”.

“Per quanto suddetto non possiamo affrontare la nuova stagione da soli- annuncia- come è avvenuto per la stagione appena conclusa, e per tanto se la situazione rimane tale, ritengo che non ci siano le condizioni necessarie per poter continuare e quindi per iscrivere la squadra e tanto meno affrontare un campionato molto competitivo come quello del prossimo torneo”.

“La terza serie nazionale- sottolinea- deve essere un orgoglio per la città, la sua provincia, l’intero territorio. Serve un coinvolgimento totale, da parte di tutte le forze istituzionali, imprenditoriali e sportive, e quindi rimaniamo fiduciosi, sperando che possano arrivare segnali concreti e positivi per poter proseguire il percorso iniziato”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4803 Articoli
Giornalista