Ultim'ora

Il sole si fa desiderare, ancora freddo e pioggia

Siracusa – Non daranno tregua nei prossimi giorni, secondo le previsioni meteo, freddo e pioggia, anche in provincia di Siracusa. Domani, mercoledì 18 gennaio,  le colonnine di mercurio dovrebbero segnare da un minimo di 5°gradi a un massimo di 7°. Previsti temporali e schiarite durante l’arco dell’intera giornata.  Le donne di casa, dunque,  si dovranno arrendere al richiamo delle asciugatrici (un elettrodomestico davvero superfluo fino  a qualche anno fa dalle nostre parti) o far diventare ancora per qualche giorno gli stendini per i panni complementi dell’arredo del soggiorno, perché è certo che  in questa seconda metà di gennaio il sole si farà desiderare. Considerando le condizioni delle strade siracusane, sarà bene iniziare a prendere qualche abitudine “nordica”, come l’acquisto degli stivaloni da pescatore di gomma, per non finire dentro  i laghetti “naturali” che si formano sull’asfalto. Occhi ben sbarrati per non finire con le ruote delle auto anche dentro qualche “cratere”  occultato dai flussi di acqua piovana, che in città scorrono a fiumi. Attenti agli sbalzi di temperatura, che sono forieri dei mali di stagione. Già molti siracusani sono stati, in verità,  colpiti dai virus, influenzali ed “accessori”, che circolano da qualche settimana. Il picco di contagi dovrebbe raggiungersi puntualmente a fine mese, ma forse come lo è “stato” per la merla quest’anno giungerà con largo anticipo. L’importante è non farsi cogliere impreparati. Tenere i farmaci a portata di mano, dagli anti-piretici agli espettoranti, stare sotto le coperte e idratarsi magari con bevande calde  e spremute d’arancia.

(foto 3Bmeteo.com)

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4934 Articoli
Giornalista