Ultim'ora

Stonewall Lgbt propone “Open Space” e “Fuori Menù”

Siracusa – L’associazione Stonewall Lgbt di Siracusa, presieduta da Tiziana Biondi, ha organizzato due iniziative da condividere con il territorio, per favorire l’integrazione e superare il disagio, che spesso è generato dall’ignoranza sulle tematiche che riguardano l’omosessualità. Preconcetti, stereotipi e informazioni deviate che possono essere superati promuovendo, appunto,  l’ascolto, la condivisione e l’accoglienza, che determinano il rispetto, alla  base di ogni rapporto umano. In quest’ottica sono stati pensati “Open Space” e ” Fuori Menù”. Il primo progetto consiste in un gruppo di counseling psicologico, aperto, appunto come il nome stesso suggerisce, a tutto ciò che è inerente le tematiche LGBT: dal coming out all’omofobia, dall’orientamento sessuale all’identità di genere, all’omogenitorialità e tanto altro ancora. L’attività sarà avviata domani, alle 20.30, grazie alla sinergia professionale delle dottoresse Laura Uccello, psicologa-psicoterapeuta e Sofia Milazzo, psicologa.

“Fuori menù”, invece è una rassegna cinematografica cinema gay-lesbico- bisex- trans,  giunta alla IV edizione, ideata e promossa, infatti,  nel 2012 proprio da Stonewall a Siracusa. Anche quest’anno, attraverso una selezione di pellicole d’autore, si continuerà  a , informare e dibattere d’amore, sessualità, identità di genere, diritti negati, omogenitorialità, AIDS, omofobia e transfobia. Il primo appuntamento è fissato per venerdì 24  a partire dalle 20.00. nella sede Arci di piazza Santa Lucia.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4859 Articoli
Giornalista