Ultim'ora

Tentano “cavallo di ritorno” bloccati dai Carabinieri

Rosolini – Sono finiti in manette per estorsione due extracomunitari residenti a Rosolini. I due, Anouar Essebbane di 22 anni, libico  e Ayoub Krichi, 20 anni, marocchino, avevano tentato di mettere in atto la tecnica del “cavallo di ritorno”, chiedendo alla vittima di un pregresso furto in abitazione la somma di 70 euro per riappropriarsi del personal computer rubatogli, precisando di non essere stati i responsabili del furto. Un tentativo andato a vuoto, dato che la vittima si è rivolta ai carabinieri della stazione cittadina. I militari dell’Arma, infatti, si sono fatti trovare sul posto fissato per lo scambio e hanno assicurato alla giustizia i due malfattori. Il maggiore dei due è stato tradotto al carcere di Cavadonna, mentre il più giovane è stato sottoposto al regime dei domiciliari presso la propria abitazione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo a loro carico.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4825 Articoli
Giornalista