Ultim'ora

Tosca “incanta” gli spettatori siracusani, generosi di applausi meritati

Siracusa- Le vibrazioni della lirica, il pathos assorbito per secoli e rifranto dalle pietre antiche del Teatro greco, le luci,  le ombre ed i simboli dela scenografia caravaggesca di Alfredo Troisi, le travolgenti voci degli interpreti, appassionati, maestosi, ieri sera a Siracusa,  hanno decretato il successo di pubblico  della  Tosca di Puccini, per la regia di Alessandro Cecchi Paone.

Il caldo umido ed un palcoscenico  all’aperto, dall’acustica buona ma non ottimale  per la lirica,  hanno costituito delle sfide, poi  vinte e a pieni voti, per  i produttori dello spettacolo, che hanno saputo creare armonia  nel cast, tra adulti e piccini, talenti già affemati e di fama internazionale e debuttanti. Sul palco, infatti, era palpabile la sintonia, tradotta in sincronia,  se non perfetta quasi,  di corpi e anime che hanno creduto e investito nel progetto culturale.