Tunisino minaccia con coltello gli avventori di un bar-tabacchi a Pachino

L'uomo arrestato dai poliziotti del locale commissariato era destinatario di un decreto di respingimento. Addosso aveva altri 3 coltelli

Pachino- Minaccia gli avventori di un bar-tabacchi di Pachino con un coltello, arrestato un tunisino di 34 anni. L’uomo, Ben Alì Sabeur, già destinatario di un decreto di respingimento, è stato intercettato dagli agenti di Polizia del locale commissariato e dovrà rispondere di violenza, resistenza aggravata a pubblico ufficiale, percosse, minacce e danneggiamento.
Oltre al coltello a serramanico, di genere vietato,  che aveva in mano e con il quale aveva spaventato i clienti dell’esercizio, nella tasca del giubbotto dell’uomo sono stati trovati altri 3 coltelli di uso comune, sottoposti a sequestro.

Foto: repertorio, a titolo esemplificativo

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli

X