Ultim'ora

Ufficio Tributi, stato di agitazione dei lavoratori dell’appalto dei servizi

Siracusa- Giorno della “Ripresa” movimentato all’Ufficio Tributi di Siracusa, dove gli impiegati hanno dichiarato, attraverso le organizzazioni sindacali ed un sit in davanti l’ingresso dei locali di via De Caprio, lo stato di agitazione.

La protesta dei lavoratori e delle lavoratrici dell’appalto dei servizi di supporto all’amministrazione comunale del capoluogo nasce, come si legge nella nota sindacale diramata a firma di Alessandro Vasquez, segretario della Filcams-Cgil e Anna Floridia segretaria della Uiltucs, come forma di opposizione al “taglio orizzontale ed indiscriminato proposto dal Comune di Siracusa e riferitoci dal Consorzio Ciclat Bologna in qualità di capofila dell’A.T.I”.
“Qualsiasi forzatura – sottolineano i sindacalisti- verrà interpretata come chiara condotta antisindacale e stigmatizziamo l’operato espresso dal Comune di Siracusa, “reo” di non aver previsto nessuna proroga prima della scadenza naturale dell’appalto o di aver bandito nuova gara in tempo utile per un auspicato confronto al quale ci rendiamo comunque disponibili”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4594 Articoli
Giornalista