Ultim'ora

Valore cittadino chiede di intitolare vicolo di Grottasanta a Pippo Scarso

Pippo Scarso, anziano bruciato il 2 ottobre 2016

Siracusa- Intitolare una via cittadina a Giuseppe Scarso, meglio conosciuto come “Zu Pippo”, l’anziano   che morì per le ustioni riportate mentre dormiva nella sua abitazione, preso a fuoco da due giovani, assicurati alla giustizia.

La proposta, arriva nella giornata mondiale della “Sindrome di Down”, da Valore cittadino, che prende spunto dalla ricorrenza per  rilanciare i  temi della diversità  all’inclusione e del rispetto.

“Sull’omicidio di Giuseppe Scarso- ricorda il gruppo-  è stata fatta giustizia, la giustizia legale però non sempre ha l’ultima parola nelle vicende umane, specie quando queste lasciano un senso di sofferenza profondo tra i familiari della vittima, nel tessuto cittadino e tra le persone ed i familiari di persone svantaggiate”.

“Il Signor Giuseppe Scarso era una persona fragile -sottolineano- una persona che non nuoceva a nessuno, tutt’altro. Tante le testimonianze di persone a cui lui stesso, in difficoltà,  dava una mano d’aiuto. Giuseppe Scarso era un uomo che subiva le peggiori angherie: lo stalking, così come tristemente accade a tante persone che vivono una condizione di handicap. Poi Giuseppe Scarso è stato ucciso”.

“Per questo motivo- spiegano i coordinatori del gruppo- affinchè sia riaffermato il diritto naturale, per ricordare l’eguale dignità degli esseri umani e il diritto di cittadinanza di chi vive una qualsiasi forma di diversità, chiediamo che il Ronco II a via Grottasanta sia rinominato: via Giuseppe Scarso per il Diritto di Vivere”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista