Ultim'ora

Via Arsenale, effetti delle mareggiate: spazzatura e pesci per strada

Siracusa- Il forte vento spirato nelle ultime 24 ore su tutta la provincia ha provocato delle mareggiate che, oltre a offrire uno splendido spettacolo della natura, con le onde che si infrangono sulla scogliera, in prossimità dello Sbarcadero Santa Lucia, a Siracusa, hanno provocato degli sgradevoli effetti collaterali.

Le forti correnti, infatti, hanno portato a riva, attraversando il sottopassaggio del Vicolo 2 all’Arsenale, proprio a ridosso della sala riunioni della Cisl, rifiuti trasformatisi in una puzzolente fanghiglia, tra la quale emergevano diversi pesci morti. Pesci che, però, per il cattivo odore emanato, sicuramente, non facevano gola nemmeno ai gatti del quartiere, visto che dalle prime luci dell’alba e almeno  fino a mezzogiorno inoltrato sono rimasti lì, senza che nessuno li rimuovesse. Quel vicolo, sebbene interno, infatti, andrebbe maggiormente attenzionato da chi cura la nettezza in città, visto che viene attraversato giornalmente da diversi turisti e soprattutto cittadini, che lasciano in sosta le loro auto nell’ampio spazio limitrofo per raggiungere altre zone della Borgata, il vicino corso Gelone e Ortigia, evitando giri a vuoto e lunghe code.  Per diverse ore quella putrida commistione di rifiuti, dunque, è rimasta lì, dando purtroppo un’immagine molto lontana da quella di un decoroso centro urbano.

Mascia Quadarella

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4812 Articoli
Giornalista