Ultim'ora

Viabilità: “Orizzonte Siracusa” si mette al lavoro per contribuire all’ottimizzazione

Siracusa – Viabilità cittadina da ridisegnare, con il contributo del rispetto delle regole da parte della società civile, come presupposto imprescindibile dell’azione di ottimizzazione della percorrenza in sicurezza delle strade siracusane.

In poche righe è questo il messaggio lanciato dal movimento politico di neo costituzione “Orizzonte Siracusa”, che fa riferimento in Consiglio comunale a Dario Tota e che annovera, di recente, un proprio esponente nell’esecutivo del sindaco Garozzo, appunto Salvatore Piccione, assessore ai rami oggetto di discussione: Viabilità e Polizia Municipale.

Il direttivo del gruppo,  composto da Virgilio Muriana, Loris De Orlando, Carlo Rizza, Giuseppe Petralito e Giuseppe Garro, ha già tracciato qualche proposta, da sottoporre al vaglio dell’amministrazione cittadina.

Tra le priorità  sottolineate dal movimento, che gioca in casa e su una corsia di ascolto preferenziale,  data l’appartenenza politica dell’assessore chiamato in causa, figurano le seguenti necessità:

  • ricercare percorsi d’intesa con la locale Capitaneria di Porto per trovare soluzioni di viabilità complementare nei giorni di picco e nella stagione estiva, sfruttando le aree portuali e/o doganali al fine di consentire un rapido accesso e deflusso dai parcheggi già presenti e nell’isola di Ortigia;
  • riorganizzare il corpo di Polizia Municipale di Siracusa introducendo dei meccanismi di efficacia ed efficienza nell’impiego del personale preposto alla direzione del traffico;
  • sottoporre all’attenzione del Prefetto di Siracusa l’opportunità di procedere a una aggiornata valutazione dei protocolli operativi interforze per implementare il controllo del territorio, la prevenzione e la repressione di atti illeciti e abusi.
Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4829 Articoli
Giornalista