Vinciullo: “L’Asacom potrà essere garantito, 97 mila euro in arrivo”

La somma, inferiore a quelle assicurate ad altre province siciliane-spiega Vinciullo- serviranno a non far sospendere il servizio nell'attesa dell'approvazione del bilancio".

Siracusa- “L’Assessorato regionale della Famiglia ha emanato un decreto con il quale vengono assegnate alle Aree Metropolitane e ai Liberi Consorzi 2 milioni di euro, dei 19 stanziati nel 2017, per garantire i servizi di trasporto, igiene personale e assistenza alla comunicazione per le ragazze e i ragazzi diversamente abili”. Lo comunica Vincenzo Vinciullo.
Con l’anticipazione di questa somma, si può, da subito, fare ripartire il servizio ed impedire, quindi, che le ragazze e i ragazzi diversamente abili siano costretti a non andare a scuola.
“Per la provincia di Siracusa – specifica il docente- sono stati stanziati 97 mila euro, una somma inferiore a quella assegnata alle altre province siciliane di eguale dimensione, ma che dovrebbero comunque essere sufficienti per fare ripartire il servizio”.
“Quindi – ha concluso Vinciullo – viene garantito il servizio, in attesa dell’approvazione del bilancio, anche se l’Assessorato poteva benissimo stanziare una somma superiore, in modo da coprire l’assistenza fino alla fine dell’anno scolastico, dal momento che, ripeto, le somme sono disponibili”.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli

X