Ultim'ora

Zappulla: “Tributi post sisma, dipendenti da rimborsare”

Siracusa – Ha la  manforte delle sentenze della Cassazione, il deputato nazionale del Pd, Pippo Zappulla, nell’intimare all’Agenzia delle Entrate il rimborso anche ai lavoratori dipendenti  della provincia di Siracusa,  non solo, dunque,  ai sostituti d’imposta, dei tributi versati oltre il 10% nel biennio  post sisma del 90. Stando al parlamentare due lavoratori dipendenti locali avrebbero  avuto ragione dalla Suprema corte in tal senso. “Il precedente che ha determinato il verdetto di giudici , quindi, sconfesserebbe  la tesi che finora ha prevalso nel regime dei rimborsi. ” Uno di questi due lavoratori – scrive Zappulla-  ha ricevuto, in questi giorni,  l’accredito delle somme che gli spettavano, tramite la Banca D’Italia sul proprio conto, aprendo di fatto  una nuova  fase. Lavorerò  affinché nei prossimi mesi, e comunque entro l’attuale legislatura,  si definisca e si  sblocchi il rimborso per tutti gli aventi diritto”.

“Ricordo  – continua il deputato- che è trascorso più di un anno  dalla Legge di stabilità 2015, in cui era stata approvata la norma che avrebbe potuto e dovuto porre fine alla storia infinita della restituzione delle imposte pagate in eccesso dai cittadini delle province di Siracusa, Catania e Ragusa, colpite dal sisma del 1990”.

“Ho sempre creduto- conclude-  insieme ad altri parlamentari,  di avere ragione nel sostenere questa battaglia a favore dei contribuenti siciliani”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4935 Articoli
Giornalista