Ultim'ora

Furti di limoni tra Tivoli e contrada Pantano: tre ai domiciliari

Siracusa- Ancora furti di limoni in provincia di Siracusa e i responsabili assicurati alla giustizia.

Stanotte, infatti, i carabinieri delle stazioni di Belvedere e Cassibile, impegnati in servizi volti a reprimere reati specifici nel territorio, hanno tratto in arresto per furto aggravato di agrumi Roberto Di Mari, disoccupato siracusano di 59 anni, Maria Grazia Puglisi, siracusana di 29, entrambi già noti negli ambienti giudiziari e un operaio incensurato di 54 anni, A.S.

Il trio è stato sorpreso, a bordo di due diverse auto, aggirarsi con fare sospetto nelle campagne tra Tivoli e contrada Pantano.

Una volta bloccati, i militari dell’Arma  hanno eseguito le perquisizioni sui veicoli in uso ai sospettati,  trovando  stipati nei bagagliai e nell’abitacolo un totale di 620 kg di limoni, distribuiti 500 in una macchina e 120 nell’altra.

Gli arrestati sono stati sottoposti alla misura cautelare dei domiciliari, nell’attesa della celebrazione del processo per direttissima nei loro confronti.

I carabinieri hanno incentivato i controlli nelle zone rurali del Siracusano, sempre più prese di mira da coloro i quali alimentano il mercato ortofrutticolo clandestino, penalizzando i produttori e i commercianti regolari.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista