Ultim'ora

Cafeo sul trasferimento dell’opera del Caravaggio a Rovereto. “Sgarbi avrebbe rinunciato”

“Apprendo con soddisfazione che il professore Sgarbi ha deciso di non chiedere più il trasferimento del “Seppellimento di Santa Lucia di Caravaggio” a Rovereto, tuttavia questa decisione non può essere vissuta come una vittoria di Pirro, bensì come uno stimolo a lavorare insieme per tutelare il nostro capolavoro”. 

Ad intervenire è Giovanni Cafeo,segretario della III Commissione ARS Attività Produttive e deputato di Italia Viva che in queste settimane è stato protagonista, proprio con Vittorio Sgarbi, di un acceso scambio di opinioni. 

“Sono certamente sollevato nel sapere che il prezioso dipinto non lascerà la sua Siracusa – prosegue Cafeo – ma non posso che condividere, al netto delle polemiche con i firmatari della petizione, le provocatorie dichiarazioni di Sgarbi, quando si dichiara perplesso sulle risorse da trovare per mettere in sicurezza la tela e riposizionarla nel suo luogo di origine, ossia la Basilica Santuario di Santa Lucia al Sepolcro”. 

“Auspico dunque un impegno di tutti, classe politica, intellettuali, cittadini, affinché venga sollecitato l’assessore regionale ai Beni Culturali e il Presidente della Regione ad intervenire celermente sul “Seppellimento di Santa Lucia” – conclude – anche se le premesse non sono purtroppo delle migliori, considerando che nessun atto sulla vicenda mi è stato inviato fino ad oggi a seguito della mia richiesta di accesso agli atti inviata nelle scorse settimane”. 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4585 Articoli
Giornalista