Ultim'ora

Polizia, 2 avolesi sorpresi in flagranza a spacciare in via Santa Lucia

Avola- Il maltempo dei giorni scorsi non ferma l’attività di spaccio di stupefacenti in provincia di Siracusa. Ieri, nell’ambito di servizi antidroga mirati, ad Avola, gli agenti del locale commissariato hanno tratto in arresto un venticinquenne del posto e denunciato un uomo di 41 anni, colti in flagranza di reato.

I due pusher si trovavano, stando alla ricostruzione della Polizia, in via Santa Lucia, dove stavano cedendo una dose ad un assuntore, mostrando un certo nervosismo alla vista della pattuglia.

Uno dei due soggetti, il più giovane, nel tentativo di liberarsi della droga, avrebbe gettato 34 dosi di cocaina in un bidone dell’immondizia.

Entrambi i sospettati, inoltre, sono stati trovati in possesso di 833 euro in contanti, probabile provento dell’attività.

Durante le fasi dell’operazione di Polizia, il quarantenne teneva nei confronti degli agenti atteggiamenti violenti e minacciosi per i quali è stato, anche, denunciato per minacce e violenza a pubblico ufficiale.     

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista