Ultim'ora

Avola, Tiralongo (UDC), “Partite Iva in ginocchio…quando e come ripartiremo?”

Avola- “Della fase due, – dichiara Salvatore Tiralongo, coordinatore cittadino Udc di Avola- quella della parziale riapertura della Sicilia e quindi dell’Italia, si sa ancora poco. Tutti sanno che ci sarà una fase due e che potrebbe partire all’inizio di maggio. Non è però chiaro il modus operandi in materia di restrizioni. Le prospettive economiche sono a dir poco disastrose. Dando uno sguardo ai dati OCSE il fermo delle attività produttive comporta una decrescita stimata del Pil del 2% per ogni mese di chiusura. Guardando altri dati (SWG) il timore della probabilità di perdere il lavoro sta superando quella per il contagio”.

“La maggior parte degli italiani dovrà mettere mano ai risparmi- continua l’esponente politico- una buona parte potrebbe non essere in grado di pagare affitti, mutui e tasse, e per molte persone si apre la prospettiva di dover chiedere dei prestiti”.

“La situazione è imbarazzante – sottolinea- siamo di fronte ad una guerra batteriologica che non è stata nemmeno annunciata. È arrivato il momento di unire le nostre forze e cercare di ripartire. Abbiamo avuto modo di vedere che i litigi tra prime donne e i teatrini osceni da campagna elettorale non portano a nulla, né tantomeno le fake news. Remiamo tutti nella stessa direzione affinché vengano riconosciuti i nostri diritti. Spero in una graduale ripartenza dell’economia a maggio perché se così non fosse moriremmo comunque, ma di fame”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4458 Articoli
Giornalista