Ultim'ora

12 asili privati fanno rete e istituiscono un tavolo tecnico per l’educazione

Siracusa- Su iniziativa della coordinatrice regionale del “Comitato Educhiamo”, Antonella Quattropani, a Siracusa è stato istituito un tavolo tecnico permanente delle strutture educative private del capoluogo. A fare rete, in questa prima fase di lancio del progetto, sono 12 asili e nidi, che hanno deciso in un momento in cui il Covid-19 ha creato non pochi problemi al comparto, di puntare appunto sul mutuo-aiuto, la formazione costante e l’applicazione di tariffe per i servizi che tengono conto del momento di grande difficoltà che attraversano le famiglie nonché sul mantenimento degli standard qualitativi. “Il nostro -spiega Antonella Quattropani- è il tentativo di rimanere a galla e contemporaneamente non abbassare la guardia e dare spazio a chi, pur non avendone i requisiti di legge, tenta di fare concorrenza sleale, surrogandosi a chi invece ha qualifiche e spazi idonei per esercitare appunto questi servizi all’infanzia”. “E’ un modo per tutelare le nostre professionalità e anche i piccoli utenti e le loro famiglie”. ” Non solo, dunque- conclude- siamo mossi da ragioni economiche, ma anche deontologiche e di solidarietà. In ogni struttura ci sono professionisti con specializzazioni diverse e il confronto tra di noi sarà arricchente, ci consentirà di avere un osservatorio ancora più qualificato sui nostri bambini, in un periodo in cui la crisi sembra aver stravolto gli equilibri anche dei nuclei più consolidati”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4875 Articoli
Giornalista