Ultim'ora

Federfarma e Ordine dei Farmacisti, chiedono al Prefetto di lavorare a “battenti chiusi” per ragioni di sicurezza

Siracusa-“Con in vigore le nuove e più stringenti disposizione di legge, mirate alla limitazione del contagio da COVID-19, le farmacie continuano ad erogare il loro prezioso e indispensabile servizio, confermandosi in prima linea e accanto ai cittadini nel fronteggiare questa emergenza”.
Lo dichiara Salvatore Caruso, presidente di Federfarma Siracusa.
“Appare tuttavia evidente – prosegue il dottor Caruso – che la garanzia della continuità del servizio deve andare di pari passo con la sicurezza di Farmacisti e operatori, condizione che in questo particolare periodo non è sempre possibile da garantire sia per motivi legati alle dimensioni delle farmacie, sia per la carenza cronica di dispositivi di protezione personale”.
“Per questo motivo ma soprattutto per scongiurare qualsiasi ipotesi di chiusura, insieme all’Ordine provinciale dei Farmacisti – continua il presidente Caruso – abbiamo chiesto al Prefetto di Siracusa di disporre un provvedimento urgente con il quale permettere alla farmacie, in via opzionale, il proseguo del servizio a battenti chiusi anche in orario diurno”.
“Al Prefetto abbiamo anche chiesto un maggiore controllo delle Forze dell’Ordine nei pressi delle farmacie – continua Salvatore Caruso – soprattutto nelle ore pomeridiane e serali, per garantire al meglio la sicurezza di tutti”.
“Siamo certi – conclude Caruso – che con questi interventi, in unione alle prescrizioni generali già in atto, insieme potremo superare anche questa fase di emergenza acuta”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4584 Articoli
Giornalista