Ultim'ora

Ars, Sicilia in fiamme, Cafeo propone commissione d’indagine sugli incendi

Palermo- “Le immagini della Sicilia in fiamme, da Avola e Noto passando per le zone del messinese, del palermitano e del trapanese nella Riserva dello Zingaro, con ettari di vegetazione devastata dalla furia del fuoco, lascia sgomenti sia i cittadini siciliani sia i turisti che anche per vedere le nostre bellezze paesaggistiche avevano scelto di venire in Sicilia; nonostante quanto accaduto non sia purtroppo una novità, è arrivato il momento di agire concretamente per arginare e se possibile impedire per il futuro questo scempio del nostro territorio”. 

Ad intervenire è Giovanni Cafeo, parlamentare regionale di Italia Viva e segretario della III Commissione Ars Attività Produttive. 

“A tale scopo, sarà mia premura chiedere al più presto l’istituzione di una Commissione d’Indagine regionale sugli incendi in Sicilia – prosegue Cafeo – al fine di individuare responsabilità, carenze e lacune di tutto il sistema legato alla prevenzione degli incendi e in generale alla tutela del territorio in Sicilia”. 

“L’obiettivo della commissione, al netto delle singole responsabilità dovute alle azioni delinquenziali dei soliti piromani, non sarà esclusivamente quello di puntare il dito alla ricerca di facili capri espiatori – continua Cafeo – ma più organicamente dovrà provare a mettere ordine nel settore, trovando soluzioni rapide ed efficaci a problemi che cronicamente, ogni anno, si ripropongono con diabolica regolarità”. 

“Confido, visto il tema delicato e d’interesse generale, nella massima collaborazione di tutte le forze politiche all’ARS – conclude il deputato – anche per dare un forte segnale, da parte della politica, di attenzione e cura verso il proprio territorio, offeso e ferito in modo inaccettabile”. 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4721 Articoli
Giornalista