Ultim'ora

Coronavirus, “Ritorniamo al futuro” chiede all’amministrazione di Melilli quali azioni a contrasto intraprese

Melilli- Il Coronavirus sta cambiando le abitudini quotidiane degli italiani, anche di quelli che vivono in piccoli centri abitati e nelle frazioni periferiche. A Melilli il gruppo di opposizione consiliare ” Ritorniamo al futuro” ha sete di conoscere nel dettaglio i provvedimenti presi dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Carta, per contrastare la potenziale diffusione del Covid -19.

I consiglieri Salvo Sbona, Pippo Sorbello, Pierfrancesco Scollo e Concetta Quadarella chiedono azioni concrete a titolo precauzionale per evitare possibili contagi tra i cittadini e prendono ad esempio quelle intraprese dal primo cittadino del comune industriale dirimpettaio di Priolo Gargallo.

In particolare, il gruppo chiede la disinfezione delle zone a rischio all’interno della zona commerciale, dei siti indistriali e dei luoghi pubblici. “Siamo vicini ai nostri concittadini e concittadine di Melilli , Villasmundo e Città Giardino – dicono i sottoscrittori della richiesta- in questo momento delicato per tutti . Rinnoviamo la nostra disponibilità per ogni azione volta a salvaguardare la salute pubblica” .

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4594 Articoli
Giornalista