Ultim'ora

Intitolata via all’avvocato Raffaele Minniti, uomo di fede e di impegno politico

Siracusa- “Raffaele Minniti – ha detto il sindaco Italia – ha servito lo Stato e la nostra città con dedizione umana e politica. Elemento costante della sua vità è stata la fede, dalla quale, a mio giudizio, nasceva l’attenzione verso il prossimo; la fede che ne ha caratterizzato l’impegno ventennale nelle cariche di vice sindaco, assessore e consigliere comunale. È stata una personalità che ha messo al primo posto il bene pubblico e quello della nostra città avvalendosi dei rapporti con alcune delle personalità e dei politici più illustri della sua epoca. Oggi, coltivando il valore della memoria, ricordiamo un siracusano esemplare per il suo modo di essere e per l’attenzione rivolta alla cura del bene comune”.

Lo ha detto il sindaco Franceso Italia, questa mattina alla cerimonia di intitolazione di una traversa sul lato destro di via Nino Consiglio, all’avvocato Raffaele Minniti.

Alla cerimonia erano presenti: la figlia, il nipote, i parenti più vicini e gli amici.

L’avvocato Raffaele Minniti, morto nel 1972 all’età di 69 anni, è stato per un ventennio consigliere comunale, ricoprendo inoltre la carica di assessore ed anche di vicesindaco. Ancora studente universitario, aderì al Movimento Popolare fondato da Don Sturzo e nel 1927 venne nominato dall’arcivescovo Baranzini direttore dell’ASCI. Presidente della Gioventù di Azione Cattolica, inoltre, fu corrispondente dell’Avvenire d’Italia dal 1934.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4337 Articoli
Giornalista