Ultim'ora

Melilli, nessun finanziamento per la S.P 95, scatta l’indignazione

Melilli- La cancellazione del finanziamento dei lavori di manutenzione ed ammodernamento della S.P. 95 Villasmundo-Carlentini nonché per la realizzazione della rotatoria del bivio di Monte Carmelo, da parte del governo regionale ha indignato la giunta e i consiglieri comunali di Melilli.

“La nostra comunità è stata ancora una volta vilipesa ed umiliata, dal momento che l’asse viario in argomento è di fondamentale rilevanza per il territorio”. 

Queste le parole dei membri dell’esecutivo e dei consiglieri di Villasmundo Antonino Scollo, Sebastiano Gigliuto, Teresa Riggio, Vincenzo Coco, Pietro Scollo, Barbara Valenti, Mirko Caruso, una volta appresa la notizia.

“La S.P. 95- scrivono- è una via fondamentale di accesso al centro urbano di Villasmundo e rappresenta un percorso usato da numerosi cittadini lavoratori ed imprenditori della zona nord della nostra provincia. Non possono non essere tenuti in considerazione i molti incidenti anche mortali che hanno coinvolto cittadini e utenti che la percorrevano”.

“Chiediamo, pertanto- continuano- con forza un riesame della deliberazione di Giunta Regionale n. 459/2020, affinché vengano reinseriti i lavori manutentivi previsti e venga rispettata la dignità dei nostri concittadini, che non possono essere trattati come figli di un dio minore”. 

“Attendiamo fiduciosi – concludono gli amministratori locali, rivolgendosi al Governo regionale e ai deputati siracusani dell’Ars -un riscontro positivo a favore della popolazione, preannunciando sin d’ora che in caso di esito sfavorevole ci vedremo costretti a rivendicare i diritti del nostro territorio con forza e determinazione”.

“E’ inaccettabile”- ha aggiunto il consigliere Pierfrancesco Scollo- spero di di avere presto buone notizie dagli enti preposti perché le nostra comunità ha bisogno di questi interventi su un percorso strategico “.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4880 Articoli
Giornalista