Ultim'ora

Arrestato “topo d’appartamento seriale”, contestati 14 furti in Ortigia in meno di 2 mesi

Siracusa- Nella mattinata di ieri, i carabinieri della Stazione di Ortigia, in seguito ad un’articolata attività d’indagine, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Rosario Parentignoti, siracusano di 36 anni disoccupato e già noto per alcuni suoi precedenti di polizia, ritenuto responsabile di una serie di furti in danno di abitazioni private ed esercizi commerciali.

La misura cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Siracusa, è stata richiesta dal sostituto procuratore di Siracusa Andrea Palmieri, che ha concordato pienamente con le risultanze delle indagini condotte dai Carabinieri.

Le immagini che incastrano l’arrestato

L’attività dei militari dell’Arma è iniziata nel dicembre 2019, a seguito della presentazione di numerose denunce di furto da parte di residenti dell’isola di Ortigia, depredati nelle loro abitazioni di elettrodomestici, monili e denaro contante.

I carabinieri, avvalendosi della loro ottima conoscenza del territorio ed a seguito di un’attenta analisi dei dati, sono riusciti in poco tempo ad individuare nell’arrestato il responsabile di ben 14 episodi di furto, commessi in Ortigia tra i mesi di dicembre 2019 e gennaio 2020.

L’uomo è stato associato al carcere di “Cavadonna”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4585 Articoli
Giornalista