Romano: “Mancata apertura asilo nido Cassibile è un vergognoso disservizio”

Siracusa- “Esprimo il mio sdegno e disappunto per quanto succede a danno della comunità di Cassibile Fontane Bianche a causa dell’ennesimo scippo e disservizio per i cittadini”

A parlare è l’ex presidente della Circoscrizione di Cassibile, Paolo Romano.

“Mi riferisco in particolare alla mancata riapertura dell’unico asilo nido a servizio della comunità che a tutt’oggi rimane chiuso senza una plausibile motivazione. Infatti, l’asilo nido di Cassibile -Fontane Bianche non rientra tra i lotti oggi in fase di appalto (asili nido di Siracusa) e quindi la mancata apertura non trova nessuna giustificazione se non la assenza di attenzione verso una comunità che con grande sacrificio aveva conquistato un servizio essenziale e che oggi lo vede troncato ingiustamente”.

“Si rischia – continua Romano- a questo punto che il servizio venga definitivamente soppresso come peraltro e stato tentato in passato quando la protesta forte e determinata delle mamme fece ritornare sui suoi passi l’amministrazione”.

“Mi auguro – conclude- che non faccia la fine di altri servizi come quello ad esempio dell’ufficio di collocamento chiuso ormai da mesi, sotto l’indifferenza di tutti, e che sta causando notevoli disagi per i cittadini costretti a recarsi a Siracusa. Insomma, una situazione che va sempre peggiorando e che inevitabilmente porterà a forme di proteste. Si apra immediatamente l’asilo nido e si scongiuri un inutile e pesante disagio per la fragile socialità del territorio”.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail