Il Comitato Scuole Sicure di Siracusa esprime solidarietà ai dipendenti del Libero Consorzio

Il Comitato Scuole Sicure di Siracusa esprime solidarietà ai funzionari e dipendenti del Libero Consorzio comunale di Siracusa, in balia della crisi finanziaria dell’ente che si riflette sulle loro famiglie e sulla collettività intera.

Siracusa “Il Libero consorzio
comunale gestisce il patrimonio scolastico delle scuole medie superiori del
territorio di Siracusa e il suo dissesto finanziario, purtroppo, influisce e si
riflette negativamente sulla gestione e manutenzione dello stesso. Durante la
nostra ordinaria attività di indagine tecnica e collaborazione progettuale per
ottimizzare la tenuta statica, l’efficientamento energetico e la qualità degli
interni degli edifici scolastici, abbiamo avuto modo di conoscere ed apprezzare
dirigenti ed impiegati che, nonostante le evidenti difficoltà economiche dell’ente
e quindi anche personali, hanno continuato a svolgere con spirito di
abnegazione il loro lavoro, non sottraendosi a compiti che vanno ben oltre le
loro mansioni ordinarie. Per questo ci sentiamo di esprimere la nostra
solidarietà a tutti i dipendenti dell’ex Provincia regionale Aretusea in questo
delicato momento della storia, triste storia dell’ente, che va attenzionato
dalla politica, che poi è la responsabile di questa situazione di precarietà
assurda. Ci auguriamo che vengano prese nel più breve tempo tutte le
contromisure necessarie a pagare gli stipendi e ad onorare tutte quelle
funzioni di pubblica utilità che l’ente svolge.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail