Ultim'ora

Armi, munizioni e droga tra le palazzine di via Antonello Da Messina e di via Italia 103

Siracusa- Nell’ambito di predisposti servizi, finalizzati al contrasto delle piazze dello spaccio ed alla diffusione di giochi pirotecnici detenuti illegalmente, agenti della Squadra Mobile di Siracusa, insieme a personale delle Volanti ed alle unità cinofile di Catania, con i cani poliziotto “Ultimo” e “App”, hanno effettuato mirati controlli ed hanno sequestrato tre pistole clandestine, vario munizionamento ed hanno denunciato un uomo.

Inoltre, gli uomini della Squadra Mobile hanno sequestrato sostanze stupefacenti (marijuana e cocaina) ed hanno denunciato un’altra persona ed arrestato Alessio Visicale, siracusano di 22 anni, per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Nel prosieguo dell’attività, all’interno della terrazza di un condominio, è stata rinvenuta e sequestrata della cocaina a carico di ignoti.

Nella mattinata di ieri, nel corso di predisposti servizi di polizia giudiziaria, volti al contrasto delle piazze dello spaccio, agenti della Squadra Mobile, con l’ausilio di unità cinofile provenienti dalla Questura di Catania, sono intervenuti in via Italia 103 e, nei pressi dell’androne di una palazzina, hanno identificato Alessio Visicale che, mostrando insofferenza al controllo della Polizia, si è scagliato, con fare minaccioso, contro gli agenti, pronunciando gravi frasi oltraggiose, strattonando ed afferrando per il giubbotto un operatore della Polizia scientifica che stava riprendendo la scena. Il giovane è stato bloccato e posto agli arresti domiciliari.

In tale contesto operativo il cane poliziotto “App” ha scovato un’autovettura, in palese stato di abbandono, all’interno della quale sono state rinvenute e sequestrate: 1 pistola a salve modificata, con una canna ad anima liscia, munita di caricatore, con matricola abrasa; 3 cartucce calibro 380; 1 involucro di plastica contenente una sostanza da taglio in polvere in corso di identificazione.

Successivamente, nella medesima zona, è stata perquisita, grazie ancora al fiuto del cane poliziotto, un’altra autovettura abbandonata appartenente allo stesso proprietario della prima, all’interno della quale sono state rinvenute: 1 pistola tipo revolver 44 magnum, sprovvista di numeri di matricola, contenente nel tamburo 6 cartucce esplose, 2 cartucce inesplose 1 pistola tipo revolver 7,65 sprovvista di numeri di matricola, con  4 cartucce.

Il proprietario dei mezzi, V.F. di 35 anni, è stato denunciato per detenzione di armi clandestine.

Inoltre, nel terrazzo di una palazzina adiacente le autovetture utilizzate per nascondere le armi sequestrate, gli operatori della Polizia di Stato hanno rinvenuto e sequestrato, a carico di ignoti, 92 involucri di cellophane termosaldati, contenenti cocaina e 65 involucri contenenti  marijuana.

Infine, nei pressi di via Antonello da Messina, a seguito di perquisizione domiciliare effettuata a casa di un siracusano di 36 anni, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato un contenitore in plastica contenente cocaina, del peso di 4,90 grammi e un barattolo in vetro contenente  circa 4 grammi di marijuana, 2 banconote da 20 euro e altro materiale utile al confezionamento dello stupefacente, oltre ad un bilancino di precisione. L’uomo è stato denunciato per possesso di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4721 Articoli
Giornalista