Ultim'ora

Rimane immutato l’assetto politico-amministrativo al Comune di Siracusa. Italia e giunta rimangono in carica

Siracusa- Il sindaco Italia e la sua giunta rimarranno in carica, almeno fino alla prossima primavera. Il Cga, infatti, ha accolto la richiesta, presentata dai legali del primo cittadino, di sospensiva degli effetti della sentenza del Tar di Catania, che annullava la sua proclamazione, per presunte irregolarità in 9 delle 123 sezioni di voto del capoluogo. Una sentenza emessa, lo scorso 6 dicembre, in seguito al ricorso presentato dal leader di Progetto Siracusa e candidato a sindaco sconfitto, dopo il testa a testa con Italia, alle amministrative del 2018, Ezechia Paolo Reale, che da subito, durante le fasi di spoglio aveva segnalato presunte anomalie. Lo stesso e il proprio avvocato, come riferito nel corso di una conferenza d’inizio anno, inoltre, hanno sottolineato di aver presentato istanza di estendere le verifiche in ulteriori 12 altre sezioni. Quindi nessun cambiamento, ad oggi, subirà l’assetto politico-amministrativo della città, almeno fino all’8 aprile prossimo, quando sarà deciso se si tornerà o meno alle urne e in quante sezioni.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 3727 Articoli
Giornalista