Ultim'ora

A Melilli si lavora per un rientro a scuola sicuro e sereno

Melilli- Garantire la ripresa dell’anno scolastico coniugando la sicurezza degli studenti con il diritto alla salute e all’istruzione: questo l’obiettivo perseguito dall’Amministrazione Comunale di Melilli attraverso l’istituzione, già dai primi giorni di giugno, di un Tavolo Tecnico di programmazione, di supporto al ruolo commissariale delsindaco. La riapertura degli edifici scolastici, nel rispetto delle recenti misure contenitive, organizzative, di prevenzione e protezione scaturite dall’emergenza sanitaria da Covid-19, ha reso necessaria l’istituzione di una struttura intersettoriale indispensabile all’identificazione e all’eventuale efficientamento di spazi utili a garantire  il contenimento del rischio di contagio, il benessere socio emotivo di studenti e lavoratori della scuola, la qualità dei contesti e dei processi di apprendimento e il rispetto dei diritti costituzionali alla salute e all’istruzione.

Funzionale, dunque, la sinergia tra i diversi attori coinvolti in quest’azione di raccordo, nello specifico le due dirigenti scolastiche degli istituti comprensivi con sede a Melilli,  la  Giunta comunale e l’Ufficio tecnico del Comune di Melilli, che in una logica di massima adesione al principio di sussidiarietà, svolgono, da più di un mese, un proficuo lavoro di disamina della qualità degli edifici scolastici del territorio,  per valutare meglio gli interventi edilizi e la conformità dei luoghi alle linee guida e alle disposizioni di legge vigenti. Soddisfatto delle modalità operative intraprese, il neo-assessore alla Pubblica Istruzione, Rosario Cutrona, che in più occasioni ha sottolineato l’importanza di fornire a studenti e famiglie, unitarietà di visione ad un progetto organizzativo per la ripartenza, puntuale e innovativo, sostenendo la risoluzione di tutti gli elementi di criticità riscontrati. Sulla base delle azioni da realizzare e dei relativi costi da affrontare per un’adeguata ripartenza dell’attività scolastica a Settembre, il Comune di Melilli, attraverso la propria candidatura al Ministero dell’Istruzione per l’assegnazione delle risorse finalizzate al miglioramento della sicurezza e della fruibilità degli ambienti scolastici da parte di studenti, insegnanti e personale scolastico, ha ottenuto un cospicuo contributo di 70.000 €, oltre ad altri fondi per interventi antisismici e antincendio. Un’importante riflessione organizzativa, dunque, nel segno dell’innovazione e della collaborazione tra la scuola e il territorio.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4594 Articoli
Giornalista