Ultim'ora

Avviata seconda pulizia delle caditoie, per evitare allagamenti

Siracusa- Sono iniziati, ieri sera, i nuovi lavori per la pulizia delle caditoie stradali così da consentire il regolare deflusso dell’acqua piovana con l’avvicinarsi dell’autunno. Si tratta del secondo intervento in poco tempo (il precedente era stato portato a termine all’inizio di agosto) e andrà avanti per tutta la settimana, in orari notturni per non creare disagi agli automobilisti. Riguarda la zona dello sbarcadero Santa Lucia, viale Teocrito e via Torino. Secondo quanto previsto dal nuovo capitolato di gara, i lavori sono effettuati dalla Tekra, la ditta che si occupa anche della raccolta dei rifiuti.

   “Si sta procedendo – affermano il sindaco, Francesco Italia, e l’assessore Andrea Buccheri – a una più incisiva e frequente pulizia delle caditoie stradali per evitare e limitare il più possibile problemi di allagamenti e di interruzioni della circolazione stradale in caso di temporali, o peggio di nubifragi, sempre più frequenti dalle nostre parti. Avendo modificato il capitolato sull’igiene urbana, è stato possibile programmare per tempo gli interventi e tale scelta ci sta dando ragione visto che anche dopo l’acquazzone della notte scorsa non ci sono stati allagamenti”.

   Per pulire le caditoie, su richiesta dell’Ufficio igiene urbana, il settore Mobilità e trasporti ha emesso nei giorni scorsi un’ordinanza che regolamenta la viabilità durante i lavori. Stasera si interverrà in riviera Dionisio il Grande e in via dello Sbarcadero santa Lucia; domani e giovedì in viale Teocrito; venerdì e sabato in via Torino. Nei tratti stradali interessati, a causa del restringimento, sarà in vigore il divieto di sosta, con rimozione dei mezzi su entrambi i lati, dalle 22 alle 10 del giorno dopo. Il personale della Tekra sarà supportato dalla Polizia municipale per regolare la circolazione stradale.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4721 Articoli
Giornalista