Ultim'ora

Cna scrive al sindaco di Priolo: “Esoneri piccole e medie imprese dai tributi locali per quest’anno

Priolo Gargallo- “Interventi a sostegno delle microimprese del territorio, in un contesto di emergenza eccezionale che rischia seriamente di dare il colpo di grazia ad un’economia già logorata da troppi anni di crisi economica”.

Queste in sintesi le richieste scritte in una lettera inviata al sindaco di Priolo Gargallo Pippo Gianni dal presidente della sezione locale di CNA, Giuseppe Bellanza.

“Oggi – spiega Bellanza – la partita si gioca esclusivamente sul contenimento del contagio e sul rispetto di tutte le prescrizioni e raccomandazioni espresse dagli organi competenti. Il nostro ruolo di rappresentanti però ci impone di riflettere da subito su misure importanti di sostegno all’economia reale che oggi vede molto lontano il ritorno alla normalità”.

A tal proposito Bellanza propone al sindaco di “valutare la possibilità di esentare le micro e piccole imprese del territorio dai tributi comunali per l’annualità in corso, compatibilmente con le condizioni di bilancio e normative con l’obiettivo di dare un segnale forte ai tanti concittadini che non potranno fruire di alcun ammortizzatore sociale e difficilmente avranno ristoro dalle previsioni del recente Decreto “Cura Italia”.

“Rimaniamo disponibili – conclude Giuseppe Bellanza – per una valutazione nel merito mettendoci a disposizione per qualsiasi soluzione di impatto positivo per le imprese, anche in termini di immissione di liquidità per mezzo di strumenti connessi alla nostra associazione come Unifidi Imprese Sicilia o qualsiasi altro strumento”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4721 Articoli
Giornalista