Ultim'ora

La dottoressa siracusana positiva dopo il vaccino al Covid: “Lo rifarei”

Siracusa- E’ stata tra le prime in Sicilia a farsi somministrare il vaccino anti-Covid- 19, recandosi a Palermo con il primo gruppo di 10 sanitari siracusani che hanno voluto subito dimostrare in prima persona l’importanza della vaccinazione, per far rientrare l’emergenza sanitaria in corso.

A distanza di pochi giorni dall’inoculazione del farmaco, però, Antonina Franco, dirigente medico del reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Umberto I di Siracusa, è risultata positiva al Coronavirus, dopo l’ultimo dei tanti tamponi a cui si è sottoposta durante la sua lunga e coraggiosa battaglia in prima linea contro il virus .

Una coincidenza temporale che stava già, alla diffusione della notizia, dando adito a tesi “parascientifiche” volte a minimizzare l’efficacia della vaccinanzione, ma la stessa Franco, donna di inossidabile credo scientifico e di abnegazione alla professione medica, che svolge con competenza, passione e grande umanità, ha subito placato la polemica emergente, affidando ad un comunicato dell’Ufficio Stampa dell’Asp le sue dichiarazioni.

“Sono risultata positiva al Covid – dice, con la calma che la contraddistingue- ma rifarei il vaccino e farò il richiamo che rappresenta l’unica grande opportunità che abbiamo per vincere questa battaglia. Se non l’avessi fatto il virus indisturbato mi avrebbe arrecato magari un danno irreversibile. Proprio il vaccino, che produce una proteina spike che aiuta a formare gli anticorpi anticoronavirus e blocca la progressione virulenta del virus, contribuirà a bloccare la replicazione virale e a contenere gli effetti patogeni del virus. Vi assicuro che prima di fare il vaccino avevo eseguito più di un tampone ma il virus molto probabilmente era ancora in incubazione”.

Mascia Quadarella

Auguriamo alla dottoressa Franco una rapida guarigione

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista