Ultim'ora

Oltre 300 uova di Pasqua e 200 pacchi spesa distribuiti dalle associazioni

Siracusa- Ancora una Pasqua all’insegna della solidarietà, che ha cercato di attutire i disagi economici che la pandemia ha causato a tante famiglie siracusane. Protagoniste delle raccolte alimentari ancora una volta le associazioni siracusane, che facendo rete hanno rafforzato il loro intervento nel territorio. Accanto alla Bacchetta Magica, presieduta da Antonella Quattropani, che ormai ha calendarizzato da anni l’iniziativa “Un uovo per ogni bambino”, quest’anno sono scese in campo altre realtà locali di volontariato e di promozione solidale ( il “Piccolo principe”, “Carovana clown”, “Superheroes”, “Sei forte papà” , “Siracusa nel mondo”, “Astrea”£ , “Stonewall” e “Zuimama”) che hanno raccolto e distribuito 334 uova e 200 pacchi spesa. La distribuzione dei dolciumi e delle scorte alimentari è avvenuta al domicilio dei destinatari e si è concentrata nelle aree popolari di Bosco Minniti, via Italia e la Mazzarrona. Ma visto che i siracusani si sono mostrati particolarmente generosi, considerando il momento di grande crisi economica, ulteriori derrate alimentari residue verranno distribuite ai bisognosi dell’area della Borgata. Ancora una volta il cuore della gente si è rivelato una risorsa fondamentale, capace di sopperire le carenze e i vuoti della politica.

“Anche quest’anno- ha commentato la promotrice dell’iniziativa, Antonella Quattropani- grazie alle donazioni e alla preziosa rete di associazioni siamo riusciti a rendere meno grigie le giornate di festa di molte persone che non avrebbero potuto mettere a tavola niente. Non siamo sicuramente eroici, ma vogliamo solo sottolineare come fare del bene sia contagioso e rigenerante”.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4901 Articoli
Giornalista