Ultim'ora

“Arte in Musica”, note, siti culturali e suggestioni. Le date e i luoghi della rassegna

Siracusa- Melodie, parole, sapori e ricordi si mescolano in “Arte in Musica”, un’iniziativa di tre giorni che abbraccerà tre siti culturali di Siracusa, durante queste festività natalizie 2019, per dare vita ad un percorso unico nel suo genere. Nata da un’idea di Aditus Culture, la rassegna è organizzata in collaborazione con la Regione siciliana, Sovrintendenza dei Beni culturali, il Parco Archeologico di Siracusa, Eloro e Villa del Tellaro e Galleria di Palazzo Bellomo.

Si comincia il 27 dicembre, alle ore 19, al Castello Maniace, sulle note del pianoforte di Orazio Sciortino, che con il suo concerto di musica classica “Quasi una fantasia”, offrirà un vasto repertorio al pubblico, con brani di Mendelssohn, Bach, Busoni e Liszt. La cornice storico-artistica, le luci soffuse, la musica da camera e la storia faranno da cornice allo spettacolo.

Dopo il “sogno” di Orazio Sciortino, sarà la volta il 3 gennaio alla Galleria regionale di Palazzo Bellomo dei Cantunovu con il loro “Ninnareddi e Ciaramaddi”, alla riscoperta e la valorizzazione della musica e delle tradizioni popolari siciliane. L’ultimo appuntamento è programmato per il 6 gennaio, dalle 11 alle 13.30, al Parco Archeologico della Neapolis con “Il bosco incantato nell’Orecchio di Dionisio”, spettacolo itinerante della Casa del Musical. Il percorso terminerà con il concerto dei SeiOttavi, noti per la partecipazione alla commedia “Rane” con Ficarra e Picone. Per maggiori informazioni e acquisto biglietti www.aditusculture.com. I biglietti potranno essere acquistati anche presso le biglietterie dei siti culturali.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 3872 Articoli
Giornalista