Ultim'ora

Squadra Mobile, arrestato 29enne, deteneva un chilo di hashish in casa

Siracusa- E’ stata registrata nella notte un’altra operazione della Polizia Stato a contrasto dello spaccio di stupefacenti nelle floride piazze del capoluogo aretuseo.

Il lavoro degli agenti della Squadra Mobile ha portato all’arresto del 29 enne siracusano Ferdinando Bizzi. L’uomo è accusato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. 

Nell’ambito dei molteplici servizi antidroga, predisposti senza soluzione di continuità su tutto il territorio di questa provincia, volti principalmente a dissuadere gli utenti, soprattutto i più giovani a farne uso, gli investigatori della Squadra Mobile, a seguito di accurate indagini, hanno eseguito dei controlli in alcuni quartieri della città ritenuti più a rischio. Al riguardo, dopo avere notato atteggiamenti e fare sospetto da parte di giovani, probabilmente in cerca della sostanza stupefacente da acquistare,  nei pressi di Via Ramacca, gli uomini diretti dal dott. Presti hanno eseguito una serie di perquisizioni, nel corso delle quali hanno rinvenuto in casa dell’arrestato un chilogrammo di hashish, suddiviso in 10 panetti.

L’ingente quantitativo di droga era abilmente occultato all’interno di una cassetta di vini pregiati. In realtà, il valore sarebbe stato eccessivo anche se si fosse trattato di vini molto costosi.  

Il quantitativo di droga era sufficiente per confezionare oltre 4000 dosi che allo spaccio al minuto avrebbero fruttato oltre 25.000 euro. 

Bizzi è stato posto agli arresti domiciliari. 

Inoltre, in tale scenario operativo, gli agenti delle Volanti hanno segnalato all’Autorità amministrativa competente, nei pressi di Via Italia 103, due giovani, di cui uno minore, trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti.  

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4721 Articoli
Giornalista