Ultim'ora

Sortino, la giunta dice sì alla videosorveglianza e chiede contributo ministeriale

Sortino- La giunta comunale di Sortino ha approvato il progetto sulla videosorveglianza urbana per potenziare i controlli in alcuni punti della città e ha presentato domanda al ministero dell’Interno per accedere a un contributo pari a circa 230 mila euro per l’installazione delle telecamere di videosorveglianza in alcune zone della città.  

La richiesta del contributo rivolta al Ministero dell’Interno, dipartimento della Pubblica sicurezza, è a valere sulle risorse finanziarie fissate complessivamente in 17 milioni di euro per il 2020. Per il Comune di Sortino prevista una compartecipazione al 10%. In caso di approvazione del finanziamento, saranno in seguito decisi i punti in cui verranno installate le telecamere collegate con le centrali delle forze dell’ordine. 

foto dal web

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4721 Articoli
Giornalista