Ultim'ora

Sindacati, cambio al vertice della Filctem Cgil, a rappresentare i chimici sarà Fiorenzo Amato

Siracusa- Cambio al vertice della Filctem Cgil di Siracusa; Giuseppe D’Aquila (attuale segretario generale della Filctem Sicilia) lascia l’incarico di segretario generale provinciale dei chimici a Fiorenzo Amato, già componente della sua segreteria. L’elezione di Amato è avvenuta nel corso dell’assemblea Filctem, con il 96% dei consensi.

<<Lascio la Filctem di Siracusa – dichiara Giuseppe D’Aquila – a un gruppo dirigenziale coeso e di grande capacità, pronto e preparato per affrontare le sfide che presenterà loro il futuro per il rilancio di questo territorio dalle enormi potenzialità>>.

E Fiorenzo Amato opererà nel segno della continuità: <<Ritengo che in questi due anni abbiamo lavorato bene e posto le basi per un dialogo vero con le industrie, tenendo sempre fisso l’obiettivo sul rilancio degli investimenti e quindi dell’occupazione, e sui diritti dei lavoratori che rappresentiamo>>. Anche Amato è convinto che <<il futuro, per i lavoratori, per le imprese, per la società più in generale, è per definizione un’opportunità. Noi dobbiamo far sì che tale opportunità venga sfruttata al meglio>>.

Fiorenzo Amato prosegue nella sua relazione: <<E’ una priorità assoluta puntare all’attivazione di investimenti imponenti, anche in chiave europea, sul fronte energetico e degli approvvigionamenti, delle infrastrutture e su progetti di ricerca ed innovazione, unico volano in termini di sviluppo e occupazione. Questo territorio può esprimere immense opportunità in termini di crescita in base agli investimenti da realizzare, in termini di lavoro e di diritti, in termini di riconnessione al locale tessuto sociale. Il nostro è un territorio che mette insieme nel raggio di meno di dieci km, cinque multinazionali, un indotto imponente ed un sistema industriale avanzato che oggi più che mai deve agire sull’innovazione dei processi, deve sfruttare nuove tecnologie, deve riorganizzarsi.

E la Filctem rivendica la capacità di essere valido interlocutore per le grandi aziende al fine di porre in essere un piano di rilancio del polo industriale. La Filctem – conclude Amato – pensa che il valore della nostra azione debba essere una risorsa per il movimento dei lavoratori che rappresentiamo: dipende da noi, dalle nostre responsabilità e dal livello di autorevolezza che ogni giorno metteremo in campo con i lavoratori e con le controparti>>.

L’assemblea ha eletto anche la segreteria provinciale della Filctem, che risulta composta da: Margherita Cannata, Vincenzo Tarascio, Carmelo Rapisarda, Salvatore D’Amore, Luciano Spataro.

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 3573 Articoli
Giornalista