Ultim'ora

In carcere 30 enne di Avola, avrebbe accoltellato ex cognato in un ristorante

Avola- Ieri, agenti del Commissariato di Avola, dopo scrupolose indagini di polizia giudiziaria, hanno eseguito, su disposizione della locale Procura   della Repubblica, un fermo di indiziato di delitto, nei confronti di Sebastiano Di Pietro Sebastiano, avolese di 30 anni.

L’uomo, la sera del 4 giugno scorso, all’interno di un ristorante di Avola, avrebbe aggredito con un coltello l’ex cognato causandogli gravi ferite, tali da rendere necessario il ricovero in ospedale dove, successivamente, veniva sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Sebastiano Di Pietro

Le ricerche dell’aggressore, che in un primo momento faceva perdere le proprie tracce, si protraevano senza soluzione di continuità per tutta notte e la mattina seguente e, nella tarda mattinata di ieri, Di Pietro, ormai alle strette, accompagnato dal proprio legale, si presentava presso gli Uffici del Commissariato e da lì, dopo essere stato posto in stato di fermo, veniva condotto in carcere.

Foto copertina: repertorio Polizia

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4584 Articoli
Giornalista