Ultim'ora

Una domenica in bellezza, per donare un pò di “cure” a Giuseppe Rizza, il calciatore netino risvegliatosi dal coma

Siracusa- Oltre mille cuori hanno battuto affinché Giuseppe Rizza, detto la “freccia” per le sue doti atletiche, potesse risvegliarsi dopo l’emorragia celebrale che lo ha costretto in terapia intensiva all’ospedale “Cannizzaro” di Catania.

Il calciatore netino classe ’87, terzino sinistro, si è svegliato ma le sue condizioni non sono ancora ottimali. La strada sarà sarà lunga ma tutti noi sappiamo che Peppe Rizza, ex Primavera della Juventus, poi in prima squadra con Juve Stabia, Livorno, Arezzo, Pergocrema, Nocerina e Noto tornerà presto e come prima a sorridere, insieme alla sua famiglia ed a tutti gli amici che in questo mese hanno pregato per lui.

Sappiamo, però, che Peppe, insieme alla sua famiglia, dovrà affrontare un percorso riabilitativo che non sarà semplice ed è così che si è messa in moto la macchina della solidarietà di Baio Haircare.

Fabio Baio, infatti, insieme al suo staff non si è tirato indietro neanche questa volta ed ha deciso di dedicare una giornata solidale per devolvere tutto l’incasso alle cure di Peppe.

Appuntamento, quindi per domenica 12 luglio, in viale Montedoro 43, dalle ore 15.30 alle ore 22. Un orario consono alle esigenze estive di chi magari, dopo il mare, potrà farsi bella facendo beneficenza. A mettere il sigillo di garanzia all’evento la giornalista Alessia Zeferino, che oltre che del conteggio degli incassi si occupperà di effettuare il bonifico a favore dello sportivo.

foto: Paolo Interlando

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4653 Articoli
Giornalista