Ristoratore denunciato perché deteneva in frigo 1 kg di pesce “rossetto”, specie tutelata

La scoperta è stata fatta dagli uomini della Capitaneria di Porto durante un controllo di routine in un esercizio del centro storico

 

Siracusa – Nel corso di un controllo, eseguito ieri, in un ristorante di Ortigia, per verificare il rispetto delle norme sulla  tracciabilità dei prodotti ittici, che vengono somministrati ai clienti, una squadra di militari della Capitaneria di Porto di Siracusa ha constatato la presenza nell’esercizio, dentro un frigorifero in cui vengono conservati i prodotti freschi,  di una vaschetta contenente circa 1 kg di pesce della specie “alphia minuta” , comunemente conosciuto come “rossetto”.

Si tratta di una specialità la cui pesca, detenzione e commercializzazione sono vietate dalla normativa comunitaria e nazionale “in qualunque stadio di crescita”.

Il prodotto ittico è stato, dunque,  sottoposto a sequestro probatorio in attesa della visita organolettica da parte di un veterinario della locale Azienda Sanitaria Provinciale, a seguito della quale ne è risultata l’idoneità al consumo umano.

Il rossetto è stato quindi devoluto in beneficenza ad un istituto caritatevole della città.

Per il proprietario del locale commerciale è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli