Ultim'ora

Sicurezza, a Belvedere scatta un “coprifuoco” spontaneo e lunedì prossimo i cittadini scenderanno in piazza a rivendicare maggiori controlli

Siracusa- Alcuni episodi di cronaca, che hanno avuto  come vittime di aggressioni verbali e anche fisiche alcuni cittadini di Belvedere, di cui  il presunto autore pare sia stato un ospite di un centro di accoglienza della frazione, hanno suscitato un diffuso allarme tra i residenti. Infatti, da qualche giorno, sembra che, in particolare al calar della sera, nel quartiere decentrato viga uno spontaneo “coprifuoco”,  alimentato dalla paura di fare brutti incontri, tanto che il presidente della circoscrizione , Enzo Pantano, in una nota diramata a mezzo stampa, si è sentito in dovere di invitare le istituzioni locali ed il prefetto a  prendere provvedimenti urgenti in materia di sicurezza. Poche ore dopo la diramazione del comunicato in cui venivano messe nero su bianco le diffuse preoccupazioni della popolazione, un comitato spontaneo di residenti ha annunciato la volontà di dar vita ad una manifestazione di sensibilizzazione, in modo che nel centro abitato venga incrementata la presenza delle Forze dell’Ordine, per fungere da deterrente e contrastare condotte scorrette.

Il corteo si muoverà, alle ore 16.00 di lunedì prossimo da piazza Bonanno, attraverserà le principali vie del “paese” e si concluderà alle 20.00 nel piazzale Rudinì.

“La nostra non vuole essere affatto una manifestazione di intolleranza razziale, anzi chiediamo maggiori tutele anche per gli ospiti del centro, che magari subiscono i comportamenti scorretti e prepotenti del loro connazionale – spiega il promotore dell’iniziativa, Daniele Tivardi, esercente commerciale che ha vissuto in prima persona qualche tentativo di prevaricazione messo in campo dal cittadino extracomunitario che pare stia dando qualche problema”.

“Vogliamo- spiega- tornare ad essere sereni, come nel recente passato, a vedere giocare i bambini in strada e tornare da scuola a casa senza che i genitori si preoccupino. Maggiori controlli potranno garantirci la serenità che rivendichiamo, senza fare di tutta l’erba un fascio dei migranti, tra cui ci sono tante brave persone e questo ci teniamo a sottolinearlo”.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4714 Articoli
Giornalista