Ultim'ora

5 stelle : “Viabilità provinciale drammatica, ma c’è la soluzione”

Siracusa- Il parlamentare nazionale pentastellato Paolo Ficara ha incontrato, nei giorni scorsi, i tecnici del Libero Consorzio comunale di Siracusa per fare il punto sugli investimenti per la manutenzione della vasta rete viaria provinciale. Ad accompagnarlo il collega Eugenio Saitta.

“La situazione- dichiara al termine del colloquio, il parlamentare- è drammatica. E’ infatti emerso dalle parole dei responsabili del settore Viabilità che dal 2009 non viene speso un euro in manutenzione ordinaria e straordinaria se non con interventi di somma urgenza”.

“Capiamo che le criticità non mancano per le ex Province Regionali e per Siracusa in particolare”- ha aggiunto Saitta. “Una riforma regionale schizofrenica- dichiarano entrambi- ne ha lasciato immutata la struttura, aumentando i servizi e mandando sul lastrico gli enti con il prelievo forzoso dello Stato”
“Nonostante la coperta sia corta, è possibile riuscire a garantire la giusta sicurezza sulle strade provinciali. “C’è una linea di intervento contenuta nella legge di bilancio della passata legislatura”- ha sostenuto dinnanzi ai dirigenti dell’ex Provincia regionale aretusea Paolo Ficara .

“Sono previsti- ha ricordato- stanziamenti per la manutenzione straordinaria delle infrastrutture delle ex Province. Ma servono progetti pronti ad essere avviati a cantiere”.
Paolo Ficara ed Eugenio Saitta hanno anche informato tecnici e dirigenti della ex Provincia sulla nuova iniziativa del Ministero della Difesa: vale a dire, mettere a disposizione il personale ausiliario per coprire la cronica carenza, anche di risorse umane, delle ex Province. “Le pubbliche amministrazioni possono attingere a costo zero a questo personale ausiliario. Se per esempio la ex Provincia ha bisogno di un ingegnere specializzato o di un informatico può contattare la direzione del personale militare e chiedere se tra le Forze Armate ci sono professionisti in ausiliaria residenti presso il Comune o la Provincia interessata e chiamarli in supporto dell’amministrazione per i 5 anni previsti”.

foto:Michele Pantano

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4915 Articoli
Giornalista