Aiutiamo Tancredi, per vivere deve sottoporsi a un intervento negli States

Serve raccogliere la cifra di 250 mila euro. La madre si affida al buon cuore di tutti

Siracusa- 19 anni, simpatico, determinato, alla vigilia di conseguire la maturità informatica, 10 interventi sulle spalle e tanta voglia di vivere e di farlo mantenendo la sua autonomia a lungo. E’ Tancredi Santangelo, originario di Floridia, maturando dell’Istituto Enrico Fermi di Siracusa. Questo giovane combattente, dalla nascita, mentre i suoi coetanei pensano alla scelta dell’università che dovranno frequentare, magari all’estero, per formarsi e rendersi competitivi nel mercato del lavoro, vede l’America da un’altra prospettiva, vale a dire come il luogo della sua salvezza. Soltanto a New York, infatti, alcuni medici d’oltreoceano gli hanno garantito, all’80%, la buona riuscita del delicato intervento chirurgico a cui potrà sottoporsi per liberarsi dagli effetti debilitanti e invalidanti della Chiari, una neuropatologia che lentamente potrebbe portarlo allo stato vegetativo e poi alla morte.

Tancredi ha già preso di petto la vita, fin da quando ha visto la luce.  E’ il secondo di tre gemelli, di cui uno alla nascita non ce l’ha fatta. E’ tetraplegico, ma se in molti lo vedevano confinato su una carrozzina, grazie alla forza trasmessagli in particolare dalla sua dolce mamma, è riuscito ad alzarsi in piedi ed a camminare.

Il suo è stato sempre un percorso tortuoso, in salita. A  spingerlo in avanti sono stati  il suo congenito spirito da guerriero e l’amore dei suoi cari. Accanto a lui come un angelo custode la sua instancabile mamma Marzia, che oggi con l’umiltà, la ritrosia di chi è più abituato a dare che a chiedere, lancia un appello affinché si consenta al proprio figlio di affrontare questa prova, l’ennesima, risolutiva, che gli consentirà di vivere meglio e più a lungo. Un intervento in parte finanziato dalla Regione Siciliana, ma l’importo necessario supera di gran lunga quello concesso  e quello che difficilmente, di questi tempi, è alla portata della maggior parte delle famiglie. La cifra da raccogliere ammonta a circa 250 mila euro, ognuno potrà dare il proprio contributo, con una donazione seguendo questo link.

https://www.gofundme.com/f/pro-tancredi

A Tancredi auguriamo lunga e buona vita e un in bocca al lupo per questo suo esame di Stato, che rispetto a quello che è riuscito a superare, sarà per lui una passeggiata.

Mascia Quadarella

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli