Ambiente, Libero consorzio: “Centraline solo spostate, nessuna dismissione”

GLi impianti di rilevazione degli inquinanti ricollocati uno vicino al Pantheon l'altra dentro il camposcuola Pippo Di Natale.

Siracusa- Il Libero consorzio comunale di Siracusa ha smentito quelle voci diffuse che vedevano smantellata, a breve, la rete di monitoraggio della qualità dell’aria nel capoluogo aretuseo, e precisa che il servizio, nonostante i problemi dell’ente, è ancora in corso di erogazione.
Nella fattispecie, precisa l’ex Provincia regionale aretusea, la centralina di viale Teracati è stata riposizionata all’interno del campo-scuola “Pippo Di Natale”, così come previsto dal progetto di realizzazione della rete di monitoraggio regionale, curato da Arpa Sicilia e condiviso dal Libero Consorzio Comunale di Siracusa e dal Comune di Siracusa. In tale progetto sono incluse complessivamente n. 9 “centraline” di proprietà del Libero Consorzio Comunale, che ne garantisce altresì la gestione e manutenzione e di cui Arpa Sicilia assumerà nel prossimo futuro la totale competenza.
Si puntualizza inoltre, che la “centralina” di via Bixio non è stata dismessa ma semplicemente spostata al Pantheon, così come previsto nell’ambito dello stesso progetto di razionalizzazione e realizzazione della rete regionale curato da Arpa Sicilia.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

CircaMascia Quadarella

Giornalista Contatta:Website | Facebook | Altri articoli

X