Ultim'ora

Malcontento tra i lavoratori dell’Ufficio Tributi

Siracusa – Si registra malcontento tra i lavoratori di supporto esterno all’amministrazione comunale di Siracusa, in particolare tra quelli impiegati all’Ufficio Tributi. A monitorare il polso della situazione è il Movimento  popolare Artigiani e commercianti, guidato da Danilo Russo,  che facendo proprio l’umore del personale sottolinea il proprio dissenso contro l’amministrazione comunale e l’Ati ciclat, che avrebbero disatteso, stando al comunicato del gruppo emergente, gli accordi presi con i dipendenti. “Entro  60 giorni dalla stipula dell’accordo, promosso dai sindacati di categoria all’atto dell’aggiudicazione della gara, l’ente e l’azienda avrebbero dovuto- scrive il movimento – riconoscere agli aventi diritto i i livelli occupazionali acquisiti dopo anni di alta professionalità, nonché omogenizzare le ore lavorative, colmando il divario  economico tra  lavoratori, tra i quali c’è chi ha perso di più per il cambio appalto”. Queste inadempienze starebbero rallentando, da circa un mese, il lavoro dell Ufficio Tributi, poiché  lavoratori stanno svolgendo lavori di mansioni inferiori come da contratto  e gli sportelli al pubblico rimangono chiusi di pomeriggio e il venerdì mattina.” Pertanto – annuncia Russo-  visto il mancato rispetto degli accordi stipulati buona parte dei lavoratori promuoverò azioni legali per ottenere i diritti acquisiti.

Mascia Quadarella

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4717 Articoli
Giornalista