Ultim'ora

Asp e Polizia Postale sigleranno un protocollo per proteggere ancora meglio i dati sensibili

Siracusa -In un momento in cui gli attacchi hacker sono continui, anche nel nostro paese,  e informazioni personali delicate come quelle attinenti al proprio stato di salute potrebbero finire in mani sbagliate, Asp e Polizia postale rafforzano le difese. Infatti, domani alle 10.oo nella sala conferenze della Questura aretusea,  il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni “Sicilia Orientale” e l’Azienda Sanitaria provinciale di Siracusa sigleranno un protocollo di intesa.

Un accordo che mira a migliorare e rafforzare le misure poste a protezione delle infrastrutture informatiche dell’azienda pubblica, detentrice di dati sensibili che riguardano l’intera provincia aretusea, soprattutto in un momento la minaccia cibernetica assume una dimensione sempre più globale e radicalizzata.

Il Compartimento Polizia Postale “Sicilia Orientale” è un organo periferico del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, al cui interno opera il C.N.A.I.P.I.C., Centro Nazionale Anticrimine Informatico, per la Protezione delle Infrastrutture Critiche, incaricato in via esclusiva della prevenzione e della repressione dei crimini informatici, di matrice comune, organizzata o terroristica, che hanno per obiettivo le suddette strutture di rilevanza nazionale.

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4876 Articoli
Giornalista