Ultim'ora

Gite scolastiche sicure coi controlli della Polstrada

Siracusa – Intensificati, negli ultimi mesi, i controlli della Polizia stradale sugli autobus adibiti al trasporto di persone, in particolare degli studenti. per innalzare i livelli di sicurezza e prevenire incidenti stradali.

Nell’ambito dell’attività preventiva sono stati, infatti, nel biennio 2015-2016, controllati 486  mezzi impiegati per gite scolastiche o visite guidate. 218 veicoli, pertanto sono stati revisionati nel Centro mobile di revisione del Cpa, il centro prove automezzi di Catania, di questi 25 sono stati tolti dalla circolazione poiché presentavano diversi difetti strutturali. 6 conducenti, inoltre, sono risultati positivi all’uso di sostanze stupefacenti mentre 2 avevano bevuto sostanze alcoliche.  197 sono state le infrazioni al codice della strada e alle leggi in materia di sicurezza rilevate.  Oltre ai controlli tecnici, la Polizia stradale ha anche intrapreso campagne di sensibilizzazione e di formazione in tal senso. Infatti, sono stati organizzati due corsi di formazione per i docenti e accompagnatori di alcuni istituti scolastici del territorio

.Al riguardo la Polizia Stradale,  sulla base di un protocollo operativo,  siglato nel 2016 tra il Ministero dell’Interno e quello della Pubblica Istruzione, ha redatto un vademecum per viaggiare in sicurezza, nel quale sono stati evidenziati  gli aspetti da non trascurare, quando viene organizzato un viaggio di istruzione, che prevede l’uso di un mezzo di trasporto a noleggio con conducente. In caso di dubbi circa la conformità dei veicoli o lo stato psicofisico degli autisti si potrà richiedere l’intervento degli agenti della Polstrada.

 

Tra i consigli dispensati nel vademecum agli insegnanti e agli accompagnatori  è stato raccomandato di far rispettare agli autisti i limiti di velocità, di non consentire l’uso di dispositivi mobili come il telefono cellulare durante la corsa e di accertarsi che gli stessi si trovino nelle giuste condizioni di riposo per affrontare il viaggio. Gli accompagnatori devono, altresì accertarsi che il veicolo sia a posto con gli obblighi di revisione annuale, che disponga di cinture di sicurezza, di estintori e sia coperto da assicurazione.

Per quanto  riguarda le condizioni del veicolo, questo deve essere sottoposto a revisione annuale e gli accompagnatori, prima di iniziare il viaggio devono fare attenzione alle sue caratteristiche costruttive, cioè all’usura degli pneumatici, all’efficienza dei dispositivi visivi, se è dotato di cinture di sicurezza, di estintori e di copertura assicurativa.

Per le analisi di laboratorio e le visite mediche agli autisti la Polizia stradale ha avuto piena collaborazione da parte dell’Azienda sanitaria provinciale.

Mascia Quadarella

 

Print Friendly, PDF & Email
Mascia Quadarella
Informazioni su Mascia Quadarella 4825 Articoli
Giornalista